Natale sottovetro.

img_20161224_124619

Quest’anno Natale è arrivato prima del previsto, almeno per me. Non me ne sono neanche accorta ed era già il momento di pensare ai regali, alle decorazioni, all’allestimento della tavola …e, soprattutto, al menù.

Per il mio cenone della Vigilia tra le portate vegetariane ho inserito un antipasto/contorno intramontabile: la giardiniera.

Un classico della tavola, originale per il Natale. Non l’avevo mai preparata prima e sono molto soddisfatta del risultato!

Va preparata con qualche giorno o settimana di anticipo e lasciata in frigo a riposare in un barattolo di vetro sottovuoto. Più riposa più sarà saporita.

La preparate con me?

Ingredienti:
– 1 litro di aceto di vino bianco;
– 1 litro d’acqua;
– 300 grammi di cavolfiore;
– 2 carote grandi;
– mezzo peperone giallo piccolo;
– mezzo peperone rosso piccolo;
– 150 grammi di sedano;
– 200 grammi di fagiolini cotti al vapore;
– qualche fetta di cipolla;
– sale q.b.;
– pepe q.b.;
– due foglie di alloro.

Per prima cosa versiamo l’aceto e l’acqua in una pentola capiente e portiamo ad ebollizione.

Nel mentre puliamo tutte le verdure e riduciamole in fette non troppo sottili.

Sbollentiamole per 6/7 minuti nella pentola bollente in quest’ordine: prima il cavolfiore, poi le carote, poi i peperoni, il sedano, la cipolla ed infine i fagiolini precedentemente cotti al vapore.

Trascorso il tempo con un colino separiamo le verdure dall’acqua e aceto e lasciamole raffreddare a temperatura ambiente.

Filtriamo l’acqua e versiamola sulle verdure una volta fredde.

Lasciamo intiepidire. Quando la giardiniera sarà non più tiepida distribuiamola nei barattoli sottovuoto e mettiamola in frigo. Dopo qualche giorno sarà pronta per essere mangiata.

Ancora Tanti Auguri!

Annunci

“Il più bel successo in cucina è riuscire a riempire lo stomaco con l’immaginazione.”

Buona sera 🙂
E’ quasi ora di cena e allora vi propongo un’idea per un contorno originale e delizioso: la parmigiana vegan di zucchine! Un’alternativa light alla solita parmigiana di mIMG_20160123_221204elanzane.                      La preparate con me?

Ingredienti:
– Due zucchine scure (se non troppo grandi anche tre);
– 100 gr di mozzarisella;
– passata di pomodoro;
– sale q.b.
– due foglioline di basilico tritato

Iniziamo tagliando le zucchine a strisce sottili per il lungo. Ottenute le strisce grigliamo utilizzando l’apposita padella e saliamo a piacere. (La cottura sulla griglia è molto più leggera della solita frittura della parmigiana, ma le zucchine risulteranno altrettanto buone ve lo assicuro!)

A parte tagliamo a dadini la mozzarella di riso.

Prendiamo una teglia (io ne ho usata una rettangolare) e iniziamo a comporre la nostra parmigiana. Sul fondo mettiamo uno strato di zucchine grigliate, poi stendiamo un paio di cucchiai di passata, e con le mani distribuiamo un terzo della mozzarella già tagliata. Formiamo un secondo strato di zucchine, bagnamo con la salsa e aggiungiamo la mozzarella e così via. Con queste quantità dovremmo ottenere tre strati di parmigiana.

Mettiamo la teglia in forno pre-riscaldato a 140° per cinque minuti. Usiamo la cottura ventilata, servirà per rendere la mozzarella filante e per cuocere la passata di pomodoro.

Stando attenti a non scottarvi servite la “parmigiana” di zucchine e …Bon appetit!