“La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella.”

img_20161220_204405

Ecco un’altra ricetta sperimentata per il mio menù vegetariano delle feste: straccetti di seitan ai funghi porcini.

Mi è piaciuta subito poichè nella sua semplicità è un’idea diversa e saporita per cucinare il seitan.

E’ una rivisitazione della ricetta di Vegolosi.it

Ingredienti:

– 120 grammi di seitan al naturale;
– 20 grammi di funghi porcini secchi;
– 1 patata;
– qualche strisciolina di porro;
– 50 grammi di topinambur;
– due cucchiai di succo di limone;
– sale q.b.
– un cucchiaio di olio e.v.o.
– zenzero in polvere;
– qualche fogliolina di prezzemolo.

Per prima cosa in una tazza di acqua calda ammolliamo i funghi secchi.

Successivamente mondiamo la patata, peliamola e tagliamola a pezzetti. Facciamo lo stesso con la parte bianca del porro e cuociamo in una pentola ricoperti di acqua sino a quando non diventano teneri.
Facciamo raffreddare e spolveriamo con lo zenzero al termine della cottura.

Tagliamo a fette sottili il seitan e il topinambur. Saltiamoli per 5 minuti in una padella, con l’olio e il succo di limone.
Al termine aggiungiamo un pizzico di sale e i funghi porcini scolati.

A questo punto frulliamo la patata e il porro con un frullatore ad immersione sino ad ottenere una crema omogenea, correggendo di sale
e all’occorrenza aggiungendo poco olio extravergine di oliva o un dito d’acqua di ammollo dei funghi.

Serviamo la crema sul fondo del piatto o del bicchiere di presentazione adagiandoci sopra il seitan ai funghi e aggiungendo qualche fogliolina di prezzemolo.

Et voilà. A tavola!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...